2re-65 15

Proroga delle detrazioni fiscali del 65% sino al 31 dicembre 2017

 

  • Chi acquista finestre, persiane, tapparelle o porte blindate ha diritto alla detrazione fiscale del 65% e ad un'IVA agevolata.

  • La detrazione fiscale scade al 31.12.17.
    E’ un’occasione più unica che rara, perchè avendo il Governo già prorogato piu' volte la scadenza della suddetta detrazione, la stessa con ogni probabilità scadrà definitivamente il 31.12.17.

  • Cambiando i serramenti si ha anche un risparmio sul consumo del riscaldamento autonomo e del raffrescamento, nel caso che nell’appartamento vi sia anche un impianto di aria condizionata.
    Se ipotizziamo che il risparmio sul riscaldamento sia nella misura del 20% e del condizionamento nella misura del 10%, abbiamo che  il Cliente ha, fra risparmi e sgravi, un  complessivo costo vicino allo ZERO in 10 anni, perchè il beneficio del risparmio sulla bolletta copre interamente i costi sostenuti per cambiare le finestre.

  • L’acquisto di nuovi serramenti con i moderni requisiti di isolamento termico, porta benefici per un’intera generazione.

  • Se non sei ancora arrivato per la ristrutturazione al tetto di € 96.000, puoi chiedere le detrazioni per la differenza.

  • Anche i familiari conviventi, hanno diritto a chiedere la detrazione nella loro dichiarazione dei redditi.

2re-50 15

Il 23/06/12 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale

il Decreto legge 83/2012,
contenente la nuova normativa riguardante le detrazioni fiscali per
INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE.

Tutte le spese sostenute tra il 26/06/12 ed il 31/12/17
(legge di Bilancio 7.12.2016) infatti SONO
DETRAIBILI PER IL 50% (e non più il 36%) e sino ad
un tetto di spesa di 96mila Euro, per unità immobiliare.

Per il calcolo dell’agevolazione non è importante quando è partito il cantiere
per la ristrutturazione, ma la data in cui verrà affrontata la spesa.

 
 
Torna su